fbpx

Dipingere un quadro astratto

dipingere un bellissimo quadro astratto

Dipingere un quadro astratto:come punto di partenza la tecnica ovverosia la scelta del medium: colori ad olio o colori ad acrilico.. La scelta dell’uno o dell’altro  dipende molto dal vostro carattere…perche’ se per esempio,..tra una pennellata e l’altra notate che il colore ci mette troppo tempo ad asciugarsi… senza ombra di dubbio sarebbe meglio usare l’acrilico… l’olio rimane, comunque, un modo di dipingere ad effetto sicuro e dal grande impatto visivo.

Nonostante ciò il tipo e la modalita’ di stesura del colore cambiano radicalmente dall’uso dei colori ad olio all’uso dei colori acrilici. Su che materiale poi potete accingervi a  dipingere?… Solitamente su ma anche sul legno o su pannelli usati di compensato. Come scegliere in che modo stendere il colore?Come impostare l’architettura della composizione visiva? Solitamente, quando inizio  a dipingere un quadro astratto ponga molta attenzione nella mia mente al primo colore che uso.

Perché da quel colore molto probabilmente tutta la composizione ne verra’ in qualche modo condizionata. Il passo successivo è raffigurarsi nella mente il tipo di geometría che si intende dare alla composizione. Cerco  sempre, nello specifico,  di essere spontaneo. Lascio che eventuali correzioni o modifiche vengano ragionate e sentite direttamente nel bel mezzo della stesura del colore sulla tela. Un altro fattore importante per un quadro astratto e’ la Tridimensionalita’.

Essa ha un valore di assoluta rilevanza ed è un altro aspetto che va approfondito nel mentre della stesura del colore. Infatti, se ci sono dei punti del dipinto  che possano sembrare piatti o meritino di essere approfonditi e’ importante mettere in risalto i particolari o giocare con i toni di alcune tonalità usate del blu o dell’azzurrino, per esempio.

dipingere un bellissimo quadro astratto
dipingere un bellissimo quadro astratto

Si Gioca quindi con il chiaro scuro, con le sfumature o velature, che dir si voglia e con le tonalita’ di luce e di ombra. L’altro aspetto che non bisogna mai sottovalutare e’ la relativita’ dello spazio e della forma delle tonalità dei singoli colori. Perche’ al contrario di quanto si creda, un colore o una forma non sono  mai fini a se’ stessi e tutto ciò impatta sul rilievo e sulle tonalita’ degli altri singoli colori del quadro.

Ovviamente, non si puo’ cercare di spiegare a parole o con un singolo articolo tutto quanto e’ necessario o serve per dipingere un bellissimo quadro astratto. Molteplici sono le tecniche , gli stili e gli usi dei materiali che se ne posssono fare. Ma cio’ che si deve sempre  tenere a mente secondo me e’ la fluidita’ e la scorrevolezza  della pennellata sulla tela durante l’esecuzione del dipinto per far sì che la rappresentazione appaia il più naturale possibile.

Visita il nostro negozio on-line: negozio on-line

Visita la nostra pagina facebook: Alessandro Tognin